Come sta cambiando il gioco online in America Latina

Le novità del gambling online nel mercato Latam

casino online nel mercato latino-americano

Il 2022 porta novità nel settore del gamgling online del mercato Latam, che sta diventando la vera punta di diamante in quei Paesi.

Il mondo del gioco sta cambiando e anche nel mercato latino-americano qualcosa si sta muovendo in tal senso. In ambito di regolamentazioni, soprattutto. È ora che in tutto il mondo il settore del gambling venga sottoposto ad un riordino totale. Qualcosa sta cambiando, dicevamo, e il 2022 annuncia queste novità. In Brasile, finalmente, la regolamentazione del gioco online sta diventando una solida realtà, vicina all’ufficialità.

Kym Sleezer, presidente e CEO della società di consulenza di gioco Triple Ripple Group, sostiene che:

“il mercato del Latam è enorme e che al suo interno stanno compiendo grossi progressi Messico, Colombia, Perù, Brasile, Cile e Argentina”.

Tutti stanno regolamentando finalmente il gioco online, che sta diventando la vera punta di diamante del gioco e non può essere esente da controllo e sorveglianza. Anche in Paesi come Panama, Paraguay e Uruguay hanno regolamentato il gioco online.

Qual è la situazione attuale dell’America Latina?

Vanno considerati alcuni fattori: la popolazione conta 600 Milioni di abitanti, il mercato ha un’enorme quantità di operatori di casinò, slot machine, bingo, lotterie, ippodromi e case di scommesse e tutti cercano di accaparrarsi la propria quota di mercato. Tra Argentina e Brasile, più di 20 giurisdizioni potrebbero finalmente essere regolamentate.

Al momento, i punti di gioco terrestri in cui i clienti possono giocare online sono presenti in 8000 sale da gioco legali. Tutte queste sedi sono gestite da 75-100 operatori diversi, che potrebbero stabilire delle partnership con gli operatori dell’online.

A livello economico, non è possibile stabilire con certezza le prestazioni: i dati e i ricavi in genere non sono pubblici, in Messico esistono rapporti trimestrali e annuali, ma spesso imprecisi e incompleti. In Colombia il regolatore annuncia pubblicamente i dati globali sul settore. Ma è innegabile che il mercato sia in netta crescita anche in questa Regione e che quindi riforme siano necessarie.

È ora di vedere, nel dettaglio, quali sono gli operatori principali di gioco in America Latina. William Hill, Bwin e Betfair non sono sbarcati in Colombia per una quota di mercato combinata inferiore all’1% in GGR. Né faranno lo stesso quando si espanderanno in altri paesi della regione.

In Messico è forte l’ingerenza di Caliente, che però dovrà resistere alla forza di altri operatori che proveranno a imporsi nel Paese. Non cederà così facilmente, anzi. Le cifre di Caliente, anno su anno, superano il tasso di crescita del 50%.

Anche Codere Interactive sta investendo in Messico ed è pronta a guardare ad altri mercati. Sempre in Messico, Bet365 è presente da oltre 3 anni ma ha realizzato ben pochi introiti, con la speranza di svoltare nel 2022. Dreams ed Enjoy, in attesa di una fusione, entreranno in Cile e nel resto della Regione. Betsson al momento investe in Brasile, Argentina, Perù, Colombia e Messico.

Author: Brent Ray